DANIELA STIGLIANO

Ha debuttato nel 1996 nel ruolo di Violetta ne “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Nel gennaio 1997 ha ottenuto il diploma di merito al concorso “Sanremo Musica Classic International”. Si è presentata in diversi Teatri italiani e all’estero con Otello, Il Trovatore, Aida, La Traviata, Simon Boccanegra di Verdi, La Boheme, Madama Butterly, Manon Lescaut e Turandot ( Liù ), Suor Angelica di Puccini, Pagliacci di Leoncavallo, Adriana Lecouvreur di Cilèa, Le Nozze di Figaro ( Contessa ) e Don Giovanni ( Donna Elvira ) di Mozart.

Ha approfondito il repertorio di Musica Sacra interpretando varie volte come solista  il Requiem di G. Fauré , il Requiem di G. Verdi  ed il Requiem di W.A. Mozart, lo Stabat Mater di G.B. Pergolesi, il Gloria ed il Magnificat di A. Vivaldi, il Messiah di G.F. Händel, l’ Exsultate Iubilate di W.A. Mozart, lo Stabat Mater e la Petite Messe di G. Rossini.
Ha inciso il CD Una Nuova luce con i Solisti del Teatro La Scala di Milano.
Ha eseguito in prima mondiale “Sacred Folk Song” di R. Andreoni ottenendo un notevole successo.
E’ dotata di una preziosa voce di soprano drammatico.
Annovera inoltre la partecipazione ad alcune trasmissioni televisive.

Nell’ultimo periodo ha interpretato Desdemona in Otello con l’Orchestra Sinfonica di Lecco ed il ruolo  di Aida al Teatro dell’Opera di Chisinau ed è stata protagonista di alcuni concerti in prestigiose sale della capitale Moldava ottenendo un notevole successo di pubblico e di critica
A novembre 2011 ha interpretato Manon in Manon Lescaut  di Giacomo Puccini ottenendo un grande successo tanto da meritarsi elogi dalla critica su più testate giornalistiche. Mentre sempre di Puccini a dicembre 2012 ha interpretato Le Villi.Il 2013 la vede protagonista in Cavalleria Rusticana nel ruolo di Santuzza e Giorgetta nel Tabarro di Puccini.