DAVIDE AGOSTINI

Nasce a Schio il 21/05/76 e a sei anni intraprende una carriera ginnica che lo porta a gareggiare ai più alti livelli nazionali, sia individualmente nei campionati di alta specializzazione, sia a squadre nel campionato di serie A1.
Gli anni di università all’ISEF di Padova, oltre ad un arricchimento culturale in ambito sportivo, riaccendono in lui la passione per la musica e la danza, conosciuta con la breakdance dei lontani anni 80, ancora giovanissimo. Terminata la carriera agonistica, questa nuova energia e desiderio di espressione lo porta ad entrare nella compagnia Kataklò athletic dance theatre. E’ l’anno 2000 e collabora con loro fino al 2007 partecipando a tutte le sue produzioni ed eventi, non ultimo l’apertura delle Olimpiadi di Torino. In quegli anni intraprende un percorso artistico personale che lo porta a studiare e sviscerare piu approfonditamente varie discipline coreutiche con vari insegnanti come Sonia Bianchi, Gus Bembery, Dmitri Chabardin, Anna Rita Larghi, Paola Corio, Gaetano Petrosino, Michele Oliva etc, nonché avvicinandosi alla recitazione studiando a Quelli di Grock e con Nadia Buzzetti.
L’esperienza kataklo si chiude lasciando in lui, oltre che un enorme bagaglio artistico e di esperienza di vita, una forte consapevolezza: tornare in teatro mettendo in scena le proprie idee e sfruttando l’esperienza appresa. Dopo una stagione come ballerino-acrobata della “Divina Commedia-L’Opera” (2007/2008), ecco nascere la compagnia Liberi Di… physical theatre.
La fisicità del lavoro accompagnato ad un originale studio dei personaggi diventa la caratteristica principale della compagnia, capace di autoprodursi, nonostante il difficile periodo storico che accompagna il mondo artistico (e non solo), grazie all’originalità e la qualità del lavoro proposto.
Formatore nelle accademie piu importanti di Milano è coreografo e direttore artistico della compagnia Liberi Di… physical theatre.